Sezione C.A.I. Altopiano dei Sette Comuni
 
Cippo_n_6.jpg (183208 byte)
Il cippo n. 6

Torbiera.jpg (99033 byte)
La torbiera di Marcesina

denominazione Sentiero dei Cippi
itinerario : ANDATA per 869: Chiesa di Frizzon - C.ra Giaconi - Croce di Campo - Passo della Forcellona - Alb. Marcesina - Colle Lagosin - Valle del Giozzo - Anepoz
RITORNO per 869B: Anepoz - Colle Lagosin - M.ga Buson - Paludi - Cappella S. Lorenzo - Val Coperte - Passo della Forcellona - Rif. Val Maron - C.ra Stazio - M.ga Agostini - Chiesa di Frizzon
dislivello : 869: 920 m  -  869B: 200 m
tempo di percorrenza : 869: h 4.45  -  869B:  h 4.20
difficoltà : E
periodo consigliato : da maggio a ottobre
punti di appoggio : Frizzon, Alb Marcesina, Rif. Barricata, Rifugio Val Maron
punto di partenza: dal centro di Enego si prende la strada in direzione Nord-Ovest che porta alla Chiesa di Frizzon
aspetti naturalistici e storici : il sentiero segue per buona parte il confine tra Veneto e Trentino dove sono ancora presenti le pirte confinarie dell'anno 1752 che delimitavano il territorio tra l'Impero Asburgico e la Repubblica di Venezia. Sul cippo n. 1, chiamato Anepoz per la sua forma ad incudine, a picco sulla Valsugana, erano fissate le formelle con le effigi dello Scudo di Maria Teresa d'Austria ed il Leone di S. Marco. Il percorso si distingue in 869 per l'andata e 869B per il ritorno, il tempo totale di percorrenza risulta di circa 9 ore, perciò si consiglia di suddividere il tragitto in due giornate fissando come punto di partenza del secondo giorno l'albergo Marcesina.