Home page CAI 7 Comuni

21/8 Da Mahtantir a Gotulti

Giorno successivo

Giorno precedente


Ultima tappa del trekking

Al mattino il cielo abbastanza coperto e nessuno vuole salire ai Ghashuskis Lakes e al ghiacciaio Soot Gah, per cui scende lungo la valle che abbastanza ricca di vegetazione. All'altezza del villaggio di Handis ci si immette nella valle di Baru Gah che via via si stringe fino ad sboccare nella Chantik Gah dove si trova il villaggio di Gotulti (2675m) e dove giunge anche una strada bianca.. Arriviamo un po' alla spicciolata e ci accampiamo su un praticello (sempre ben osservati dai bambini).  


Dalla Baru Gah verso la vallata di Gotulti

Appunti di viaggio (di JC):

1) trasferimento: da Mathantir a Gotulti (2.675 m.);
2) partenza: ore 7 e 30 circa ? ; 
3) arrivo: ore 14 e 00 circa ;
4) paesaggio: 
         - riprendendo il nostro cammino, sempre su terreno misto, troviamo dopo una zona arida una bella e fresca sorgente
            dove possiamo riempire le borracce ed incrociamo un nuovo branco di yack che esitano a passare sul sentiero intorno
            al quale siamo seduti in modo disordinato; alla fine, si lanciano, procurando un grande spavento a Daniela che si era
            posizionata proprio allo sbocco del sentiero;
         - seguendo la vallata, incontriamo il paese di Andis proprio nel momento in cui avviene la trebbiatura del grano; si apre
            come al solito in un punto in cui si allarga la vallata ed i terreni sono posti in piano in luoghi dove possono essere
            irrigati e scaldati dal sole; 
         - la valle tende poi a scendere pi in fretta, e il torrente che ci accompagna dal Barhy lake s'incunea in una gola stretta
            e profonda; rapidamente siamo a Gotulti (2.675 m.) dove prendiamo posizione su una terrazza erbosa protetta dalla
            strada da un muretto; inutile dire che tutto il paese ci osserva da dietro il muretto; in fondo alla valle si staglia possente
            il bastione imponente del Karkamush (6.222 m) tuttora inviolato;
         - possiamo riporre gli scarponi: il trekking finito!
         - la sera, raccogliamo il denaro necessario per dare una mancia allo staff:



Massi pericolanti sopra al sentiero che porta a Gotulti


L'interno di una casa di Gotulti