Home page CAI 7 Comuni

20/8 Dal Bahri Lake a Mahtantir

Giorno successivo

Giorno precedente


Breve tappa in discesa lungo la valle

Visita ai numerosi villaggi lungo la valle. Enrico risale il ghiacciaio Shashalay fino a quota 4720m proprio sotto a Italia Peak. 


Italia Peak 6189 m

Appunti di viaggio (di JC):

1) trasferimento: dal Bahri Lake a Mahtantir (3.200 m.);
2) partenza: ore 8 e 30 circa; 
3) arrivo: ore 13 e 30 circa;
4) paesaggio: 
        * si percorre la vallata su un sentiero dal fondo mutevole (sabbia, morene di sassi...) che rispecchia l'alternarsi dei
           paesaggi (zone aride in pieno sole, sottobosco, ...); di fronte a noi, una montagna ( Galtur ?) che sembra una lama
           di coltello si slancia verso il cielo (raggiunge i 5.500m ed č stata conquistata per la 1^ volta nel 2000); 
        * progressivamente, la valle si arricchisce di vegetazione, con alberi progressivamente pių robusti;
5) note:
        - ore 9.00: lunga visita al villaggio estivo, fatto di capanne, dove donne e bambini portano le bestie a pascolare; si
           acquista formaggio tipico e si fanno numerose foto;
        - nel corso della discesa, incontriamo un altro villaggio dove il capo (anni 62) esibisce con fierezza l'ultimo figlio avuto
          con una ragazza di 16 anni (...che allatta il piccolo); 
        - ci accampiamo sulla "piazza del villaggio", ovvero su uno spiazzo posto in alto tra due torrenti sopra il villaggio dove
           tutti hanno il diritto di passare; passano in particolare le capre dirette al pascolo;
        - pranziamo direttamente al campo (le tende aspettano, anche se il tempo minaccia pioggia!);
        - dedichiamo il pomeriggio a lavare e a lavarci nella sorgente individuata nel bosco che sta sopra il nostro campo;


Il lago Bahri


Fungo sul ghiacciaio Shashalay


Bambine di Mahtantir