Home page CAI 7 Comuni

6/8   Arrivo a Peshawar

Giorno successivo

Giorno precedente


Siamo finalmente arrivati a Peshawar alle ore 05.30 locali e siamo attualmente alloggiati in un grande "albergo".
Siamo partiti da Malpensa con un'ora e mezza di ritardo e purtroppo durante l'imbarco nove zaini non sono stati ammessi in cabina ed all'arrivo non si sono pi¨ trovati. Sembra siano rimasti ad Abu Dhabi durante uno dei due cambi di aereo effettuati.
Dalle informazioni che abbiamo dovrebbero arrivare con il primo aereo (mercoledý mattina). Dobbiamo quindi a rimanere a Peshawar un giorno in pi¨. Grande caldo ed umiditÓ pazzesca. Stiamo tutti bene e stiamo organizzando un'escursione turistica per la giornata di domani. Oggi pomeriggio visita al  locale bazar, il pi¨ grande dell'intero Pakistan.


L'intera truppa nella hall dell'albergo a Peshawar

Appunti di viaggio (di JC):

Dom 05/08/2001:
1) trasferimento: da Asiago ad Abu Dabhi;
2) mezzi: pulmino ed aereo;
3) partenza: ore 6.00 (ora italiana);
4) arrivo: ore 21 e 30 circa (ora di Abu Dhabi; - 2 ore);
5) note: 
           - emozione del primo volo aereo per qualcuno;
           - panorama dall'aereo: pianura padana, Venezia, Adriatico e Costa Iugoslava, Atene... 
           - timore per gli zaini / bagaglio a mano sottratti dal funzionario alla Malpensa;

Lun 06/08/2001:
1) trasferimento: da Abu Dabhi a Peshawar;
2) partenza: ore 00.30 circa (ora di Abu Dhabi; - 2 ore rispetto all'Italia); 
3) arrivo: ore 5.00 circa (ora di Peshawar; - 3 ore rispetto all'Italia);
4) sosta: intera giornata a Peshawar;
5) note:
         - attesa per le formalitÓ burocratiche e bambina che dorme sulla sedia;
         - mancano nove zaini! (nastro trasportatore, denuncia della Mara...)
         - clima caldo, umido e pesante;
         - il parcheggio dell'aeroporto: gente, confusione...
         - l'albergo: stanze ampie, aria condizionata, il "patio"... 
         - bazar: viuzza, odori, chi compra ?, sguardo dei bambini, acquisti e contrattazioni...
         - moschea...
         - traffico di Peshawar: clacson, "ape volante", marciapiedi, modo di attraversare della gente, assenza di donne, modo di vestire...


La lunga fila di carrelli con il nostro materiale all'aeroporto di Milano Malpensa


Acquisti al Bazar di Peshawar


Uno delle migliaia di risci˛ (motocarri APE modificati allo scopo) usati per il trasporto pubblico a Peshawar